Project Description

DOVE

Chiostro delle Grazie
Largo delle Grazie

ORARI DI APERTURA

Tutti i giorni ore 10 – 12 e 15 – 19

INAUGURAZIONE

Sabato 3 giungo ore 11.45

Sabina Đogić

14SONGS – THE ECHO OF A PRAYER

installazione sonora

14songs un progetto che raccoglie le canzoni che chi viaggia porta con sé. L’ho cominciato nel 2015 come reazione alla versione mediatica della catastrofe umanitaria dei rifugiati, registrando canzoni dalle vive voci dei protagonisti di questa tragedia, da quelle persone che da molti vengono viste come una minaccia. Lo faccio per ricordare il patrimonio di storia, conoscenza, esperienza, cultura che queste persone rappresentano e portano con sé e per favorire un dialogo interculturale tra chi in Europa vive e chi in Europa arriva da lontano.

Nel dicembre del 2016, con il titolo 14songs – A prayer for lost songs il mio progetto ha partecipato al  Pixxelpont Festival di Nova Gorica durante il quale ho registrato, nel monastero di Kostanjevica vicinissimo al confine le canzoni che chiunque, di qualsiasi religione o credo avesse voluto cantare durante una veglia di otto ore dedicata a coloro che hanno perso la vita e che ogni giorno muoiono nel viaggio per scappare dalla guerra.
Le canzoni che si ascoltano in anteprima in questa installazione per il festival Il Suono in Mostra sono quelle registrate in quell’occasione.

Sabina Đogić
Sabina Đogić

Sabina Đogić è direttore della fotografia, regista e produttore slovena.
Dopo aver abbandonato gli studi di Filosofia e sociologia all’università di Lubiana per aver speso le giornate nella cineteca locale a guardare film piuttosto che nelle aule di lezione, ha in seguito completato gli studi di cinematografia alla Universidad del Cine di Buenos Aires e ha completato un Master in documentario creativo all’IDEC-Universitat Pompeu Fabra di Barcellona.
Durante e dopo gli studi ha lavorato sul set di numerosi film, cortometraggi e video promozionali in Argentina, Spagna, Russia, Slovenia, Croazia and Brazile.
Nel 2015, in risposta al trattamento mediatico e all’agire politico europeo riservato alla tragedia dei rifugiati, ha iniziato il progetto 14songs su cui lavora tutt’ora.

sabinadogic on vimeo
14songs su fb

14songs - The echo of a prayer

WHERE

Well of the cloister of Beata Vergine delle Grazie
Largo delle Grazie

OPEN ON

Every day from 10-12am and 3-7pm

INAUGURATION

Saturday June 3rd at 11.45am

Sabina Đogić

14SONGS – THE ECHO OF A PRAYER

sound installation

14songs is a project of songs people carry within. It started in 2015 as a response to the European media coverage of humanitarian catastrophe related to refugees, with recording songs of people who were seen as a threat. To remind us of the human values (history, knowledge, experience, cultural heritage etc.) they carry within and to create an intercultural dialogue between people who live in Europe and those who arrived to Europe.

In december 2016 the project took part of Pixxelpoint festival in a church of a Monastery Kostanjevica (Nova gorica, Slovenia) as a live event 14songs – A prayer for lost songs. Any person of any religion were invited to sing their song during an eight hour prayer for people who have died/drowned on their run from war. Songs performed on that day in a church will be heard for the first time at the festival Il Suono in Mostra in the well of a Monastery in Udine, Italy under the name 14songs – The echo of a prayer. – Sabina Đogić

Sabina Đogić is director of photography, film director and producer from Slovenia.
She has studied Cinematography at Universidad del Cine, Buenos Aires (Argentina) and Master of Creative documentary on IDEC Pompeu Fabra in Barcelona (Spain), after leaving behind her studies of Philosophy and Cultural sociology at Faculty of Arts in Ljubljana, spending more time in local Cinematheque watching history of cinema than attending university classes. During and after her film studies she has worked on many short and feature length films, including promotional videos in Argentina, Spain, Russia, Slovenia, Croatia and Brazil.
She started an ongoing 14songs project in 2015, as a response to European media coverage and politics dealing with refugee catastrophe, by recording songs of people, who’s voices they try to shut down or drown.

sabinadogic on vimeo
14songs fb page