Project Description

Giancarlo Toniutti - sito sonoro 2017

LUOGO

Palazzo Garzolini di Toppo Wassermann
Via Gemona 92

ORARI DI APERTURA

tutti i giorni dalle 15.30 alle 19.30

INAUGURAZIONE

Sabato 3 giugno ore 15

Giancarlo Toniutti

chüs aldy saj sögünnü

(tutte e centosei le ossa)

Sito geoacustico gravitropico

Fonti sonore: barre in ottone
Registrazione: 18.4.2017
Lavoro in studio: 19.4. – 23.5. 2017

titolo in lingua Tuva, lingua turca siberiana

«La creazione di un sito sonoro equivale alla messa in atto di un ecosistema acustico. I suoi bordi sono i bordi percettivi, le cui frontiere si definiscono geofisicamente per mezzo del suono.
Questo sito sonoro, realizzato all’interno del Palazzo Garzolini – di Toppo Wassermann, si genera a partire dai suoni di barre in ottone intonate elettroacusticamente per microintervalli. Essi costruiscono un dilatatissimo e mutevole ostinato (in un tempo antropologico che diviene tempo geologico) collocato nella tromba dello scalone del Palazzo (chiuso topologico).
Il suono, diffuso con disposizione verticale gravimetrica, si frange e riforma immediatamente nelle riflessioni elastiche multiple delle superfici interne passando costantemente da una traiettoria lineare ad una traiettoria curva. Ogni luogo del chiuso assume una valenza sonora articolata e indipendente. Suono e luogo si sommano.» – GT

Giancarlo Toniutti
Giancarlo Toniutti

Giancarlo Toniutti, Udine 1963, compositore e ricercatore. Opera dalla fine degli anni ’70 nel campo della musica sperimentale elettroacustica. Sin da allora si occupa della materia sonora e della sua articolazione morfogenetica. Ha pubblicato internazionalmente diverse opere elettroacustiche, eseguito concerti e creato siti sonori in buona parte d’Europa. Parallelamente e congiuntamente svolge le sue ricerche di antropologia, morfologia, linguistica, teoretica musicale etc. con pubblicazioni in diverse riviste e libri, conferenze e lezioni.

quasi-rn.org

Palazzo Garzolini Di Toppo Wassermann

WHERE

Palazzo Garzolini di Toppo Vassermann
Via Gemona 92

OPEN

Every day h 3.30 – 7.30pm

INAUGURATION

Saturday June 3rd at 3pm

Giancarlo Toniutti

chüs aldy saj sögünnü

(all hundred and six bones)

Gravitropic geoacoustic site

Sound sources: brass bars
Recording: 18.4.2017
Studio-work: 19.4. – 23.5. 2017

title in Tuva language, Siberian turkic language

«The creation of a sound site corresponds to the realisation of an acoustic ecosystem. Its boundaries are the perceptual boundaries, whose frontiers are geophysically defined by sound. This sound site, installed inside Palazzo Garzolini – di Toppo Wassermann, is generated from the sounds of brass bars electroacoustically tuned in microintervals. They build a highly distended and changing ostinato (in an anthropological time that becomes a geological time) which is placed in the stairwell of the Palace (topological closed set). The sound, played through a gravimetric vertical order, suddenly splinters and reshapes in multiple elastic reflections of the inner surfaces, constantly shifting from a linear trajectory to a curved one. Each point of the closed set accepts an articulated and independent sonic signification. Sound and place merges.» – Giancarlo Toniutti

Giancarlo Toniutti, Udine 1963, composer and researcher. He’s active, since the late ’70s, in the field of experimental electroacoustic music. Since then he’s been working with sonic matter and its morphogenetic articulation. He has published several electroacoustic compositions internationally distributed, has performed live in concerts and created sound sites in much of Europe. At the same time, and jointly, he carries on his researches in anthropology, morphology, linguistics, musical theoretics etc. with publications in journals and books, lectures and lessons.

quasi-rn.org